Sidebar

27
Mar, Giu

Elezioni: rinnovato (con molte conferme) il Consiglio direttivo del CSV FVG

Associazioni
Stile testo

Si è svolta sabato 11 maggio presso l’Auditorium di via Sabbadini a Udine l’assemblea regionale delle associazioni di volontariato socie del Centro Servizi Volontariato Friuli Venezia Giulia, per discutere su importanti tematiche inerenti il funzionamento dell’ente (statuto e bilanci).

Nel corso dell’affollato e animato consesso si sono tenute anche le elezioni per il rinnovo delle cariche del Consiglio di amministrazione dell’ente che fornisce servizi a tutte le associazioni di volontariato (socie e non) che operano nel territorio regionale.

Le associazioni della Circoscrizione di Trieste hanno riconfermato, con un ampio e inaspettato (nelle proporzioni) consenso, Pierpaolo Gregori alla guida del volontariato giuliano grazie al voto favorevole di più dei due terzi delle associazioni votanti. “E’ un risultato importante – dichiara Gregori, presaltidente della Federazione del Volontariato FVG onlus – che testimonia indubbiamente l’apprezzamento del lavoro svolto durante il primo mandato. I prossimi tre anni saranno particolarmente difficili a causa dell’annunciata drastica riduzione delle risorse disponibili nel Fondo speciale per il volontariato (assegnate al CSV dal Comitato di Gestione FVG, ndr). Tuttavia le azioni già messe in capo nell’ultimo anno volte alla razionalizzazione dei costi consentono ora di proseguire con maggiore serenità”.

“I problemi da affrontare – prosegue Gregori – sono ancora tanti, tra cui la ricerca di una nuova sede provinciale, il maggiore coinvolgimento dei giovani nelle organizzazioni di volontariato triestine attraverso una più intensa attività collaborativa con le scuole per favorire il ricambio generazionale, la revisione dello statuto del CSV FVG (non modificato del corso dell’assemblea di Udine a causa del mancato quorum deliberativo, ndr), il potenziamento ulteriore dei servizi alle associazioni e infine l’avviamento del processo di informatizzazione per ridurre ulteriormente la burocrazia ed agevolare una completa trasparenza delle attività amministrative e sociali, ma la strada intrapresa consente di guardare con maggiore ottimismo al futuro del Centro Servizi Volontariato”.

Gregori, lo ricordiamo, ha battuto l’altro candidato Carlalberto Dovigo, presidente dell’associazione Crescere Insieme onlus, in passato seguace triestino della Lega Nord, ex segretario della nuova Democrazia cristiana che nel 2006 puntò a portare a casa la poltrona di sindaco di Trieste con la candidatura di Sabrina Castro, ed ex componente della direzione regionale dell’Udeur di Mastella.

Gli altri quattro volontari eletti nel Consiglio direttivo del Centro Servizi Volontariato FVG sono: Sergio Silvestre, presidente dell’Avan di Azzano Decimo (riconfermato dalla Circoscrizione di Pordenone, in passato anche membro del Comitato Regionale del Volontariato); Benedetto Martucci, presidente de “La compagnia dei genitori scatenati onlus” di Pasian di Prato (Circoscrizione di Udine); Giampiero Licinio, membro del Consiglio direttivo dell’Anmic di Gorizia (riconfermato dalla Circoscrizione di Gorizia); Silvia Cotula, membro del Consiglio direttivo dell’Associazione Oncologica Alto Friuli di Tolmezzo (Circoscrizione di Tolmezzo).

Giovedì 30 maggio il rinnovato Consiglio di amministrazione del CSV FVG ha, come largamente previsto (era il vicepresidente uscente), eletto il suo presidente: è Sergio Silvestre, attivista del Movimento 5 stelle di Pordenone. Almeno nel volontariato la nuova politica 5 stelle ha ottenuto una carica di direzione. Buon lavoro alla nuova presidenza.