Sidebar

29
Sab, Apr

Sport

In comune hanno l'iniziale (la R) e la lunghezza del cognome (6 lettere), oltre che la professione (sono entrambi calciatori). Le loro storie legate alle normative del calcio però sono estremamente diverse. E non solo perche si parla di epoche diverse.

Duemilacinquecento. Questo il numero minimo di tessere opzionate da raggiungere entro il 15 giugno. Questo l’obiettivo dell’iniziativa “Un abbonamento per salvare il basket a Trieste” promossa da unalt gruppo di appassionati della pallacanestro giuliana (Livio Biloslavo, Alessandro Asta, Elisabetta Lupo, Renzo Tamaro e Pierpaolo Gutty) e che ha trovato il pieno sostegno da parte della Pallacanestro Trieste e del Comune, nella persona del Sindaco Roberto Cosolini.

"Cento Euro è il contributo minimo che viene chiesto  non tanto per poter acquistare il diritto a occupare un posto al palazzetto, quanto piuttosto conquistare il privilegio di continuare a vivere le emozioni che ogni domenica ha accomunato gli amanti del basket triestino”, come hanno scritto i promotori nella lettera invitata sabato scorso a Sindaco e Società.

E' partita la campagna di adesione all’iniziativa. Due le modalità: presentandosi entro sabato 15 giugno al TicketPoint di Corso Italia 6 (ingresso anche da via San Nicolò) e versando i cento euro si otterrà una ricevuta di attestato pagamento del diritto di prelazione che darà diritto all’emissione dell’abbonamento una volta partita ufficialmente la campagna abbonamenti a cura della Pallacanestro Trieste 2004; effettuando un bonifico del medesimo importo sul conto corrente dedicato all’iniziativa: in questo caso farà fede la ricevuta di pagamento. Per il ritiro della tessera di abbonamento si dovrà comunque rivolgersi (sempre a partire dall’inizio della campagna abbonamenti) al TicketPoint. Queste le coordinate bancarie per effettuare il bonifico: conto intestato a Pallacanestro Trieste 2004 srl, già attivo e riservato esclusivamente all'iniziativa, IBAN IT42 U057 2802 2008 0157 1043 919, codice BIC per bonifici dall’estero BPVIIT21801, causale “Un abbonamento per salvare il basket a Trieste”.

E’ ovviamente possibile aderire acquistando il diritto di opzione per più abbonamenti. Il diritto di prelazione all’abbonamento per la stagione sportiva 2013/14 sarà valido in tutti i settori, fatta eccezione per le tribunette dietro i canestri (settori C, D, H e I, a disposizione del settore giovanile della Pallacanestro Trieste 2004 e della stampa) e per la tribuna A (la tribuna centrale di fronte alle panchine). Versando la quota di 100 Euro ogni tifoso avrà diritto di assistere senza costi ulteriori a tutte le partite del prossimo campionato di LegaDue: ciò significa che rispetto alla stagione appena conclusa si potrà accedere al costo della sottoscrizione anche alle tribune laterali (settori B e J) e alla gradinata (settori E, F, G), settori tutti che, vista l’eccezionalità dell’iniziativa e della situazione, non saranno numerati. Per quanto riguarda i possessori di tribuna gold, o di altri settori numerati nel corso della scorsa stagione (settori B, J, E, F, G), il versamento fungerà da prelazione e anticipo: se si volesse confermare il proprio posto, o nel caso degli altri settori numerati spostarsi in tribuna numerata, sarà possibile farlo durante la campagna abbonamenti vera e propria: in tal caso andrà versata la differenza a saldo.

Su richiesta dell’Amministrazione Comunale, a cui vanno i ringraziamenti per l'appoggio incondizionato all'iniziativa, la Pallacanestro Trieste 2004 si impegna contestualmente a eliminare gli ingressi omaggio, fatto salvo ovviamente il rispetto delle norme che tutelano le categorie aventi diritto. Per ulteriori informazioni: Andrea Saule – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; ';document.getElementById('cloak206c65e7ee34ad16edf840e19ed13f06').innerHTML += ''+addy_text206c65e7ee34ad16edf840e19ed13f06+'<\/a>'; Ufficio Stampa Pallacanestro Trieste 2004; Livio Biloslavo – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..';document.getElementById('cloak4a3db6004a99e7710d30286798ca9f57').innerHTML += ''+addy_text4a3db6004a99e7710d30286798ca9f57+'<\/a>';

 


 

LE DOMANDE PIU' FREQUENTI (F.A.Q.)


CHE COSA E' "UN ABBONAMENTO PER SALVARE IL BASKET A TRIESTE"?
E' un'iniziativa spontanea, ideata dai tifosi, per permettere alla Pallacanestro Trieste 2004 di potersi iscrivere al prossimo campionato di Legadue.

PERCHE' E' NATA QUESTA INIZIATIVA?
L'iniziativa è nata perchè, al momento attuale, la Pallacanestro Trieste 2004 non ha a disposizione la somma necessaria per il budget della prossima stagione 2013/14. Questo vorrebbe dire rinunciare alla Legadue e ripartire dalle serie minori.

CHI SONO I PROMOTORI DELL'INIZIATIVA?
Sono un gruppo di tifosi e appassionati che non vogliono stare con le mani in mano e cercano, con questa iniziativa, di sensibilizzare un'intera città nel salvataggio della squadra di basket con maggior blasone di Trieste. Essi sono Livio Biloslavo, Renzo Tamaro, Alessandro Asta, Elisabetta Lupo e Pierpaolo Gutty.

COME FUNZIONA L'INIZIATIVA?
E' molto semplice: con una quota fissa di 100 Euro è possibile acquistare anticipatamente un abbonamento per il prossimo campionato. Il posto è unico, quindi con tale abbonamento sarà possibile sedere in ogni settore del PalaTrieste, ad eccezione della Tribuna Gold e delle tribunette laterali.

E' POSSIBILE ACQUISTARE INDIVIDUALMENTE PIU' DI UNA TESSERA?
Certamente! All'atto dell'adesione sarà possibile acquistare una o più tessere, senza alcun limite!

QUAL'E' L'OBIETTIVO DELL'INIZIATIVA? E QUALI LE SCADENZE?
L'obiettivo è il raggiungimento, entro il 15 giugno 2013, di almeno 2500 tessere staccate.

COSA SUCCEDE SE SI ARRIVA A TALE OBIETTIVO?
Molto semplicemente, succedono due cose: la prima, che ogni singolo abbonamento di 100 Euro verrà confermato per la prossima stagione e quindi sarà possibile utilizzare per tutto l'arco della prossima annata sportiva. La seconda, molto più importante, è che così la Pallacanestro Trieste 2004 non dovrà rinunciare al campionato e potrà dunque iscriversi alla Legadue 2013/14.

COSA SUCCEDE SE NON SI ARRIVA A TALE OBIETTIVO?
Tutte le quote di 100 Euro, relativi agli abbonamenti sottoscritti anticipatamente sia al TicketPoint che tramite bonifico, verranno INTERAMENTE RESTITUITI a chi ha provveduto al pagamento!

C'E' QUALCUNO CHE TRARRA' QUALCHE VANTAGGIO ECONOMICO DA QUESTA INIZIATIVA, TRA I PROMOTORI E GLI ATTUALI DIRIGENTI DELLA PALLACANESTRO TRIESTE 2004?
Assolutamente no! Tutti i soldi raccolti non andranno nelle tasche di qualcuno, ma verranno ESCLUSIVAMENTE utilizzati per permettere alla squadra di iscriversi al prossimo campionato. Tanto più che, nel caso non si raggiunga la quota richiesta, tutti i soldini torneranno a chi ha aderito all'iniziativa!

PERCHE' DOVREI DARE I SOLDI A QUALCUNO DI CUI NON MI FIDO O CHE NON CONOSCO?
Per un motivo molto semplice: se non si raggiunge l'obiettivo, si chiude baracca. E questo vorrebbe dire non rivedere il basket maschile di punta a Trieste per molti, molti anni!

 

Nel mondo dello sport non sono pochi gli atleti che fanno uso di sostanze dopanti per raggiungere nuovi record e quindi maggiori introiti dagli sponsor.