Sidebar

22
Dom, Ott

"Lei Salvini è un fannullone". E l'Europarlamento applaude convinto

Politica
Stile testo

Orfani di Berlusconi, che quando usciva dai confini nazionali privo della copertura mediatica italiota arricchiva giorno dopo giorno una figuradimerdoteca da far invidia al rozzo Kruscev che sbatteva la scarpa sul tavolo alle assemblee Onu, gli italiani possono consolarsi con il segretario della Lega Nord Salvini.

Inspiegabilmente preso in considerazione dal mainstream nazionale come uno statista di grande avvenire e invitato continuamente nei talk show politici, al punto da aver risollevato la Lega Nord dal 3,5% al 7%, il povero Salvini viene pesantemente ridimensionato all'Europarlamento. Un luogo in cui evidentemente occorre misurarsi con personalità di un calibro superiore rispetto alle Picierno starnazzanti e ai Verdini nostrani.

salviniSalvini ha attaccato la commissione che si occupa di appalti pubblici in Europa definendo la nuova legge "aria fritta" ma subito è stato incalzato dal relatore belga (che si esprime in un ottimo italiano) con queste parole (video):

"Collega Salvini, è una vergogna sentirla in aula. Perché per un anno e mezzo abbiamo lavorato con i colleghi Frank Engel, Jurgen Kroezmann, Herbert Reul, Malcom Hardbourg, Dennis de Jong, tutti assistenti relatore come lei. Ma sei l'unico che non abbiamo mai visto in riunione, allora è facile dire che abbiamo fatto aria, ma noi abbiamo lavorato nell'interesse delle piccole aziende, dei lavoratori, degli appalti pubblici sani. Come lui va a spiegare ai suoi elettori che è un fannullone in questo Parlamento? E' solo in tv e mai in auta, mai in riunione per lavorare. E' una vergogna: sei un fannullone in questo Parlamento, lo dico io!"

Applausi convinti e occhiate divertite per il massimo esempio di homo padanus.

---

Ti è piaciuta la notizia? Clicca qui e metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per restare sempre aggiornato