Skip to main content

L'ultimo canto del cigno

 |  Redazione Sconfini

Oggi viene conferita al premier Berlusconi l'importante onorificenza "Grande Milano". Lo statista in miniatura riceverà sul tetto del Duomo di Milano il premio dal presidente della provincia meneghina Guido Podestà (ex dipendente di Berlusconi e già amministratore delegato della Edilnord dello stesso premier, nonché eurodeputato del partito del Cavaliere).

Ecco le motivazioni del premio:

Con straordinaria lungimiranza e capacità ha reso Milano, la sua amata città, grande in Italia e nel mondo. Grazie alle sue eccezionali qualità umane e imprenditoriali ha realizzato opere e progetti di eccellenza per l'economia e la società del nostro territorio. La sua vita è un mirabile esempio di quella milanesità e di quell'operosità tipica della cultura ambrosiana, che vede nel lavoro lo strumento di valorizzazione dei talenti dell'uomo. Silvio Berlusconi ha scelto di dare il proprio contributo mettendosi, con impegno e coraggio, a servizio del Popolo italiano perseguendo la sua missione di libertà. Personalità dallo straordinario carisma, è amato da tanti italiani perchè uomo tra la gente e con la gente, della quale ha compreso i bisogni più profondi sapendo interpretarne le aspettative. Statista di rara capacità, conduce con responsabilità e lucida consapevolezza il Paese verso un futuro di donne e di uomini liberi, che compongano una società solidale, fondata sull'amore, la tolleranza e il rispetto per la vita.

Ma stiamo parlando di quella stessa Milano che è stata la capitale indiscussa delle tangenti di stampo craxiano (e di cui il premiato è stato tra i principali foraggiatori - vedi All Iberian)? Di quella Milano che ha il record europeo per il consumo di droghe pesanti? Di quella Milano, posizionata in quella regione che pare essere stata colonizzata da orde barbariche dei clan legati alla 'ndragheta e divenuti così potenti da controllare il voto amministrativo (a favore degli esponenti del Pdl) e da tentare di mettere le mani sugli appalti dell'Expo 2015?.

Più che una premiazione pare essere l'ultimo canto del cigno.

---

diventa fan su facebook

vota su oknotizie


Altri contenuti in Cronaca

Signore e Signori ecco a voi il "detenuto" più fortunato del mondo!

La "cricca", quella degli appalti della Protezione Civile, del Giubileo e del G8, aveva un presunto capo. Si chiama Angelo Balducci che ora è in custodia cautelare ai domiciliari dopo essere stato...

24 matrimoni prima del funerale. Il record di Linda Wolfe

Finora ha pronunciato il fatidico Sì all'altare "solo" 23 volte, ma l'instancabile Linda Wolfe non vuole smettere di stupire il mondo. Oggi, ha 68 anni, è vedova dell'ultimo consorte e vive in una ...

I boss mafiosi investirono su Milano2

"Dopo le inchieste e le denunce della commissione antimafia e il caso della sua querela al capo della polizia, mio padre decise di spostare i suoi investimenti lontano da Palermo". Correvano gli an...

La nuova Alitalia non decolla. Lufthansa entra nel mercato italiano

Meraviglioso capolavoro. L'Italia batte anche se stessa in tema di assurdità in quella che i libri di storia considereranno uno dei più incredibili e goffo errori nella storia della politica econom...

Fake news russa sulla nube radioattiva pronta a colpire l'Europa

Ennesima fake news prodotta dalla macchina bellica putiniana: nessuna nube radioattiva proveniente dall'Ucraina in arrivo verso la Polonia e l'Unione europea: è quanto emerso dalla smentita delle n...