Skip to main content

Polverini all'ospedale: 30 posti letto e 3 infermiere dedicate

 |  Redazione Sconfini

Renata Polverini, per gli amici Frangetta Nera, si è sottoposta a un piccolo intervento chirurgico all'Ospedale Sant'Andrea di Roma.

 

Alla faccia dell'uguaglianza dei cittadini, alla governatrice del Lazio è stato riservato tutto il 5° piano dell'ospedale (ufficialmente chiuso per mancanza di fondi) per un totale di 30 posti letto.

Al suo capezzale 3 infermiere che si sono alternate per garantirle un'assistenza personale 24 ore su 24.

A denunciare il fatto è stato il consigliere regionale del PD Enzo Foschi che ha commentato: "Mentre le liste di attesa nel Lazio sono interminabili e il cittadino deve attendere mesi per una Tac o una risonanza magnetica, la presidente Polverini occupa un reparto del Sant'Andrea con una trentina di posti letto.

Questa è la Sanità pubblica che vogliamo!

---

Nell'immagine uno degli ironici manifesti contro la Polverini nei giorni in cui sembrava essere fuori gioco nella tornata elettorale a causa di un pasticcio nella presentazione delle liste.

 

diventa fan su facebook

 


Altri contenuti in Cronaca

Benny "Gheddafi" Hill show

Mentre l'attenzione mediatica nazionale è rivolta ad osannare le capacità diplomatiche di Berlusconi (leggi fare affari per se stesso con i soldi dei contribuenti) con il dittatore libico Gheddafi,...

Soldi pubblici buttati a Salerno: 200mila euro per il logo più brutto del XXI secolo (e per di più copiato)

La crisi morde? Mancano i soldi per arrivare a fine mese e assicurare un livello di vita dignitoso alla vostra famiglia? Niente paura, almeno al comune di Salerno i soldi sembrano avanzare. Al punt...

Se tre indizi (anzi quattro) fanno una prova: la trattativa Stato-Mafia può continuare

Certo che a volte la casualità gioca degli scherzi imprevedibili. Quando poi si tratta di persone che indagano, hanno indagato o sono a conoscenza di fatti che riguardano la trattativa Stato-Mafia ...

Nuova retata tra le ladre intese: Pd verso il 50%

La maxi retata di politici e amici di politici che ha mandato dietro le sbarre 35 persone in seno all'inchiesta Mose, rilancia alla grande la figura di Matteo Renzi quale leader del partito più pul...

Consiglio di Stato: solo 1 milione di euro di risarcimento a Europa7

Nel 1999 l'imprenditore Di Stefano, con la sua televisione (Europa7) aveva vinto un bando che gli avrebbe dovuto garantire la possibilità di trasmettere le sue trasmissioni in tutta Italia, sfrutta...