Skip to main content

Dallo sport un aiuto contro il diabete

 |  Redazione Sconfini

Sono 200 milioni le persone che nel mondo soffrono di diabete, solo in Italia il 4% della popolazione ne è colpita. E senza tener conto di tutte quelle persone che non effettuando il monitoraggio della glicemia e conducendo stili di vita sbagliati, potrebbero essere già diabetiche senza esserne a conoscenza.

 

Lo sport contro questo tipo di malattia può molto: potrebbe infatti “allontanare il rischio diabete”. A sostenerlo gli atleti premiati a Roma durante la manifestazione Changing diabetes, promossa dalla Federazione italiana hockey su prato, dall’Associazione nazionale italiana atleti diabetici (Aniad) e da Novo Nordisk (un’azienda leader nella ricerca e nella cura del diabete) a margine della presentazione del primo “Barometro su diabete e attività fisica in Italia”, una raccolta di studi e testimonianze per quantificare il numero dei malati di diabete e individuare nello sport uno degli strumenti per prevenirlo e tenerlo sotto controllo. A testimonianza di ciò sono stati premiati sportivi che soffrono di diabete e giornalisti che, con le loro imprese sportive e con il loro impegno personale nella promozione di stili di vita corretti, sono d’esempio per tutti i diabetici.

 

“La presentazione del libro e la premiazione degli atleti rappresentano passi importanti nella campagna Changing Diabetes – spiega Lorenzo Mastromonaco, vicepresidente Europe South Novo Nordisk – perché mai come oggi è importante cambiare profondamente il modo in cui il diabete viene percepito. Un mutamento di orizzonte che pone l’accento non più sulla patologia e sulla cura farmacologica ma sulla persona e sulle maniere di fare prevenzione attraverso un sano stile di vita ed una corretta alimentazione”.

 

tratto da www.farmaciadigretta.it 

  


In collaborazione con Help!

 

 


Altri contenuti in Farmacia

Mangiare biologico: i vantaggi rispetto ai prodotti abituali

Secondo quanto emerge da una recente ricerca dal Movimento dei consumatori di Bologna, i prodotti biologici conquistano sempre più spazio sulle tavole degli italiani perché sembrano essere la soluz...

Presto sul mercato la pillola per l’eiaculazione precoce

E' in arrivo sul mercato una nuova pillola per tutti quelli che soffrono di eiaculazione precoce, disturbo che colpisce il 40% degli uomini di età compresa tra i 20 e i 50 anni. La pillola è a base...

Problemi all’udito, il pericolo viene oggi dai lettori MP3

Almeno un terzo dei ragazzi che utilizzano lettori MP3 per ascoltare musica rischiano di riportare danni permanenti all’udito. È quanto emerso da una ricerca effettuata da alcuni studiosi australia...

Vivere più a lungo: le regole da seguire

Muovetevi in maniera regolare, evitate l’abuso di alcolici, seguite una dieta ricca di frutta e verdura, smettete di fumare e potreste regalarvi altri 14 anni di vita. A dimostrarlo una ricerca pub...

Il fumo danneggia i polmoni

Lo studio Eagle conferma quello che si sospettava da anni: il fumo di sigaretta fa impazzire i geni alla base del tumore ai polmoni. La ricerca è nata dalla collaborazione tra il Policlinico di Mil...