Skip to main content

A scatenare il diabete l’ormone della crescita

 |  Redazione Sconfini

Secondo uno studio pubblicato sul British Journal of Sports Medicine, l’ormone della crescita potrebbe far ammalare una persona di diabete. La ricerca è stata condotta su uno sportivo di 36 anni che pratica body-building, dopo aver perso 40 chili in 12 mesi, e aver riportato episodi di sete, fame e minzione in eccesso. L’atleta ha confermato di aver usato anabolizzanti per 15 anni, l’ormone della crescita negli ultimi tre, e di aver fatto l’insulina un anno dopo l’inizio dell’utilizzo dell’ormone per bloccare gli effetti dell’iperglicemia. Dagli esami dello sportivo sono risultati: un’infiammazione del fegato, un ingrossamento dei reni e un alto tasso di glicemia nel sangue, oltre a disidratazione. La diagnosi è di diabete.

 

I medici gli hanno così somministrato per via endovenosa fluidi e hanno aumentato man mano il tasso di insulina nel giro di cinque giorni, dopo le sue dimissioni. I sintomi sono spariti e non è più comparso il diabete. “Si tratta del primo caso – scrivono i ricercatori – di diabete associato all’ormone della crescita, il cui uso è costantemente aumentato tra gli atleti dilettanti e i body-builders in tutto il mondo. Tra le ragioni di questo fenomeno ci sono l’estrema facilità con cui si può acquistare on line e la difficoltà ad essere individuato dai test antidoping”.

 

tratto da www.farmaciadigretta.it 

 


In collaborazione con Help! 

 

 


Altri contenuti in Farmacia

Bambini: allarme per cure fai-da-te

Un bambino su tre assume farmaci in maniera errata per colpa di prescrizioni sbagliate e cure fai-da-te. A darne notizia l’Aifa, l’Agenzia italiana del farmaco.   “I farmaci più a rischio – spiega ...

Giovani più violenti se la dieta è sbagliata

Chi mangia cibi poco sani sviluppa atteggiamenti violenti. È quanto dimostrato da un gruppo di studiosi dell’Università di Oxford, che ha esaminato la dieta di mille giovani detenuti di età compres...

L'aromaterapia non sembra essere efficace

Per quanto piacevoli, gli oli profumati non hanno effetto alcuno sulla fisiologia organica. È quanto emerso dal rapporto del primo studio scientifico americano che ha studiato gli effetti dell’arom...

Quando il cioccolato fa male alle ossa femminili

Che il cioccolato facesse bene è risaputo, ma se siete donne e ne siete golose potreste essere più a rischio osteoporosi rispetto alle donne che non ne mangiano. Insomma, il cioccolato protegge cuo...

Problemi all’udito, il pericolo viene oggi dai lettori MP3

Almeno un terzo dei ragazzi che utilizzano lettori MP3 per ascoltare musica rischiano di riportare danni permanenti all’udito. È quanto emerso da una ricerca effettuata da alcuni studiosi australia...