Skip to main content

L'Aquila: a scuola con due cappotti in tende-scuola a 5°C

 |  Redazione Sconfini

bertolasoGuido Bertolaso a nome del Governo disse il 15 settembre scorso: "Entro la fine del mese saranno smontate tutte le tendopoli in Abruzzo". Erano i giorni della consegna-farsa delle casette di Onna, i cui meriti andavano ripartiti tra la provincia di Trento e la Croce Rossa Italiana e che invece furono arrogati dal premier Silvio Berlusconi.

Si trattava purtroppo dell'ennesima presa per i fondelli dei terremotati. Il freddo autunno dell'Aquila è arrivato assieme alle prime nevicate, ma a metà ottobre sono ancora ben 6.000 gli aquilani (distribuiti in 2.000 tende) che sono costretti a vivere nelle tendopoli.

Sono lontani i giorni in cui L'Aquila era la passerella del Presidente del Consiglio, del G8, dei "miracoli del Governo", delle case per tutti prima dell'autunno.
I terremotati si sentono soli, abbandonati e soprattutto al freddo: il maltempo ha flagellato l'Abruzzo nelle scorse ore e la situazione delle tendopoli è difficilissima. "E' una situazione drammatica - denuncia il sindaco dell'Aquila, Massimo Cialente - ore le temperature si sono abbassate notevolmente, è arrivato l'inverno, fa freddo e le montagne si sono innevate. Queste persone vogliono la certezza di una casa".

Anche le scuole, nelle tendopoli, sono ricominciate. Ma le aule sono celle frigorifere e gli alunni sono costretti a seguire le lezioni con due cappotti addosso a una temperatura di 5°C. "Con il freddo arriva anche l'influenza e c'è bisogno di vaccini e assistenza medica per i bambini e gli anziani soprattutto - dicono dalla tendopoli di Piana di Navelli" peccato che molti presidi medici allestiti nelle tendopoli sia già stato chiuso".

---

Ti è piaciuta la notizia?

Clicca qui e vota OK (in alto a sinistra). Grazie

---

foto tratta da wikimedia


Altri contenuti in Cronaca

Quattro parlamentari indagati dalla Procura di Palermo per corruzione aggravata dal favoreggiamento mafioso

Altro terremoto giuridico/mafioso al Parlamento. Quattro parlamentari sono indagati dalla Procura di Palermo per concorso in corruzione aggravata dal favoreggiamento di Cosa Nostra nell'ambito dell...

Freedom House: Italia declassata a paese parzialmente libero

Ancora un declassamento per l'Italia. Stavolta giunge da Freedom House, che annualmente redige, tra gli altri, un documento in cui vengono classificate le nazioni di tutto il mondo sulla base della...

La bufala del giorno: il porno asilo in Friuli Venezia Giulia

Una clamorosa bufala è salita alla ribalta nazionale grazie all'indefesso lavoro di Libero, che ha scovato un articolo dai contorni pruriginosi pubblicato sul principale giornale di Trieste, Il Pic...

Dell'Utri vuole una commissione d'inchiesta sulle stragi di mafia. I familiari delle vittime in rivolta

La notizia secondo cui il sen. Marcello Dell'Utri avrebbe "proposto" al suo partito di presentare una proposta di legge per l’istituzione di una commissione parlamentare d’inchiesta sulle stragi di...

L'11 settembre continua a mietere vittime. E' morta "Dust Lady"

Di tanto in tanto la ferita dell'11 settembre 2001 continua a riaprirsi e sanguinare. Specialmente negli Stati Uniti. Ha infatti perso a soli 42 anni la sua lunghissima battaglia contro un cancro a...