Skip to main content

Occhio Ilda, arriva l'esercito delle libertà

 |  Redazione Sconfini

"Arriva un momento nella vita in cui capisci che combattere per un ideale non è più una scelta, ma un obbligo". Simone Furlan inizia così il suo post di presentazione del progetto da lui ideato "L'esercito della Libertà" (link al sito).

Il prode Furlan si schiera con Silvio nella sua guerra dei Vent'anni contro i giudici che lo perseguitano e avvia un vero esercito che sta in questi giorni arruolando il personale (militare? civile? in maschera? con le tette al vento? suggente statuette di Priapo? travestito da Obama?) per non lasciare solo il Presidente Berlusconi perché "quand'anche lo condannassero e lo rendessero ineleggibile, non lo sconfiggeranno mai politicamente, poiché noi saremo schierati al suo fianco, pronti a supportarlo, a raccogliere la sua incredibile eredita politica, i suoi valori e ideali e a portarli avanti con lui".

Per fortuna Furlan definisce il personale arruolato "un esercito pacifico ma determinato". Obiettivo? 30mila soldati in una settimana.

Forse è uno scherzo ma il risultato è esilarante fin dal form per essere arruolati in qualità di "comandante di un reggimento territoriale" che si conclude con un campo di testo libero intitolato "Amo Silvio perché"...

Avete presente i divertenti post su Facebook di Feudalesimo e Libertà? Ecco, questo li supera tutti.

Ergo rifuggi o presidente operaio le mire vendicative di chi vuol impugnare lo fioretto non per difendere lo tuo impero cum il suo sanguine sed vuol assomigliarti per ambire alle tue nobili ricchezze, allo tuo sommo potere e alla figa che con cotanta solerzia un copioso sodalizio di puttanieri reca seco allo tuo soglio ogni die.

---

diventa fan su facebook

 


Altri contenuti in Politica

Berlusconi vuole che il divorzio resti un fatto privato. E la sua biografia del 2001?

A volte quando si fanno delle scelte importanti bisognerebbe essere certi di non doversene pentire in futuro. Questo spunto di riflessione deve essere mancato a Silvio Berlusconi nel 2001, quando, ...

Immaginatevi la Resistenza con queste nullità del Pd

Tra il settembre del 1943 e l'aprile 1945 l'Italia grazie alla Resistenza (e all'aiuto fondamentale degli Alleati angloamericani) visse un suo tumultuoso recupero di moralità e dedizione alla Patri...

Michel Sfigatone

Dopo la dipartita politica di Carfagna, Brunetta, Tvemonti, Frattini e il resto del Circo Togni che ha impestato i palazzi della politica governativa negli ultimi 3 anni, eravamo rimasti quasi orf...

Berlusconi si sente emarginato dagli alleati e minaccia elezioni anticipate

Il Noemigate e il le motivazioni della condanna dell'avvocato Mills stanno lasciando un segno molto profondo nella solidissima corazza di Silvio Berlusconi. Come un drago invincibile e forte di una...

Balcani, sogno e incubo d'Europa

C’era una volta un sogno chiamato Jugoslavia. In questo sogno c’erano dei popoli che per sopravvivere al mondo moderno avevano deciso di affidarsi a un destino comune. Dopo un avvio travagliato, il...