Skip to main content

Incalza-gate: Il premier alza la voce contro i magistrati. E non è Berlusconi

 |  redazione sconfini

Difficile immaginare la sottile durezza della legge del contrappasso che sta in questi giorni esplodendo in mano a Renzi.

Quando si fingeva un rottamatore per ammaliare qualche pecora uscita dal recinto berlusconiano, furoreggiavano i suoi tweet del calibro "Daspo ai corrotti", "Mai più corruzione" e in precedenza chiedeva le dimissioni dei ministri Alfano (che poi è rimasto al posto anche con lui!) e Cancellieri per la deportazione/sequestro di Alma Shalabayeva, moglie di un dissidente kazako, e della figlioletta.renziruotafortuna

Oggi si ritrova a litigare con l'Associazione Nazionale Magistrati per una vicenda meno drammatica dal punto di vista umano ma enormemente più grande dal punto di vista delle implicazioni economiche, penali e politiche: quella del ministro Lupi, di suo figlio neolaureato con incarichi prestigiosi procacciati da Ercole Incalza (ora agli arresti) lautamente pagati pur senza esperienza specifica, Rolex in regalo e abiti sartoriali. Il solito misero affresco della solita misera italietta, stavolta legata a Comunione e Liberazione.

Risultato? 4 arresti e 51 indagati nell'ultimo giro di ruota della corruzione.

Per chi conosce la provenienza politica dell'ex berlusconiano Lupi, che insegue la successione di Formigoni, queste possono essere quisquilie che non fanno notizia, tuttavia la reazione di Renzi pare quella di un Berlusconi qualsiasi.

Per uno che voleva rottamare tutti, che chiedeva dimissioni a destra e a manca e che invocava tolleranza zero contro i corrotti di certo non ci si aspettava una polemica contro i magistrati (feriti dall'approvazione della legge sulla responsabilità civile dei giudici).

"Dallo Stato schiaffi ai pm, carezze ai corrotti" tuonano i magistrati "Frase triste e ingiusta" si lamenta Renzi.

L'unico che ci aveva visto giusto in questi ultimi lustri con Incalza? Il solito Di Pietro, che l'aveva rimosso nel 2006.

---

Ti è piaciuta la notizia? Clicca qui e metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per restare sempre aggiornato


Altri contenuti in Politica

Altra giravolta di Renzi: "niente primarie per Roma, decido io". Ma non ne era il primo sostenitore?

Altra perla di democratica civiltà e fiera coerenza per il Bomba. Dopo aver favorito e spinto per mesi il sindaco Marino a dimettersi dal Campidoglio, ora che ci è riuscito, il premier Renzi sta pe...

Scienza e media ai tempi della globalizzazione

Oggi è più importante che mai che la scienza non resti lontana dalla vita di tutti i giorni e dalla società. I cittadini di tutto il mondo, infatti, sono chiamati sempre più spesso a esprimersi su ...

Berlusconi si sente emarginato dagli alleati e minaccia elezioni anticipate

Il Noemigate e il le motivazioni della condanna dell'avvocato Mills stanno lasciando un segno molto profondo nella solidissima corazza di Silvio Berlusconi. Come un drago invincibile e forte di una...

Tutta colpa dei comunisti

"Del quadro attuale - ha dichiarato il premier Berlusconi nella conferenza stampa di presentazione della manovra per evitare la bancarotta dell'Italia, "portano la responsabilità sia i governi cons...

Berlusconi, marzo 2010: "sconfiggeremo il cancro entro tre anni". Quanto manca?

Sta arrivando la primavera e con essa un bel po' di ricorrenze: la Pasqua, le pulizie in casa, le uova, i coniglietti, le Palme, la via Crucis, le prime scampagnate all'aria aperta, le zecche nei b...