Skip to main content

Il mondo dei sogni: i paesaggi onirici

 |  Redazione Sconfini

Il sogno è costituito da una serie di contenuti che ne formano la trama. È importante prestare attenzione al luogo dove avviene il sogno. Questo luogo può restare lo stesso per tutta la durata del sogno o cambiare improvvisamente. Può assumere un significato predominante o restare sullo sfondo, senza assumere grande importanza. A volte sogniamo ripetutamente sempre lo stesso luogo. Spesso ci ritroviamo nella casa della nostra infanzia o nella nostra casa attuale.

 

Importante è anche considerare l’atmosfera del sogno, la luce, la penombra. Un’atmosfera luminosa ci porta sicuramente chiarezza nella situazione descritta; l’ombra e la penombra rappresentano un sogno di ansia, in genere legato agli aspetti sconosciuti della nostra personalità; la nebbia è certamente simbolo di confusione, e a volte può essere il frutto di un sogno lucido, caratterizzato da una particolare densità psichica del sogno, caratteristica dei sogni paranormali.

Cominciamo allora ad analizzare i vari significati dei paesaggi onirici.

 

I luoghi chiusi o interni

 

> CASA. In generale rappresenta la nostra personalità, il nostro io ed i suoi aspetti, attuali e passati.

> CASA DELL’INFANZIA. Il sogno si riferisce chiaramente a dei vissuti di quel periodo della nostra vita.

> CASA ATTUALE. Ci riporta al nostro quotidiano.

> CASA SCONOSCIUTA. Ci fa pensare degli aspetti sconosciuti che si rivelano in noi.

> NUOVE STANZE che si aprono nella nostra casa significa nuovi orizzonti da scoprire nella nostra vita.

> LASCIARE LA CASA. Simbolo di indipendenza, di assunzione di nuove altresponsabilità.

> FACCIATA ESTERNA DELLA CASA. Rappresenta la facciata della personalità, quella che mostriamo nella vita sociale. Se è ben curata, vuol dire che  teniamo molto agli aspetti esteriori; se invece è cadente o trascurata, vuol dire che ci siamo trascurati un po’ troppo.

> TERRAZZO. Rappresenta il nostro bisogno di ambizione, la capacità di emergere. Salire fino al terrazzo a volte vuol dire un gran bisogno di emergere. O anche la capacità di farlo.

> CANTINA. Rappresenta il luogo dell’inconscio. Scendere giù in cantina ci porta ad una situazione regressiva ed intimista.

> SCALE. Aspetti di collegamento fra le varie parti della personalità. Se sono pericolanti o pericolose vuol dire che in noi c’è una certa scissione della personalità o che non siamo capaci di collegare i suoi aspetti fra loro.

> CUCINA. Il luogo del cibo, quindi un posto di nutrimento.

> CAMERA DA LETTO. È collegata a tutte le memorie sia dell’infanzia che della vita di relazione di coppia.

> BAGNO. È collegato alla produzione, alla liberazione degli elementi di scarto, alla pulizia ed alla bellezza, a seconda della dinamica del sogno.

> TANTE STANZE. Sensazione di essersi smarriti ed insicurezza.

> SCUOLA. Un luogo particolare che ci riporta agli anni dell’infanzia, ad una situazione di apprendimento.

> ALBERGO. Simbolo collettivo ed impersonale. L’io in relazione al mondo esterno, sociale. Può anche collegarsi ad una fase transitoria dell’esistenza. Bisogna ponderare l’aspetto dell’albergo (moderno, antico, piccolo, grande) e prestare attenzione agli incontri che vi si fanno. Può anche riferirsi agli aspetti sessuali, trasgressivi della personalità.

> CASTELLO. Si riferisce ad aspetti archetipici della personalità. Spesso è legato a simboli importanti quali il mago, la strega, le fate. Spesso è il luogo delle reminiscenze dell’infanzia.

                                                            

I luoghi esterni, collegati alla natura

 

> FORESTA. Rappresenta l’inconscio, e con gli animali le nostre parti istintive. È un luogo misterioso ma anche magico. Offre anche riparo e protezione. In genere rappresenta un momento di crescita, un passaggio nella nostra vita.

> MARE. È essenzialmente simbolo di energia e di vita, si riferisce al rapporto materno ed in generale al rapporto con la vita. Un mare agitato ci riporta ad una vita difficile e burrascosa; un mare calmo, al contrario, ad una vita interiore tranquilla; un mare mosso, energia che ricarica il nostro essere, a volte ancora inquietudine; una grande onda che viene dal mare, il contenuto inconscio che si sommerge. Bisogna considerare anche il mezzo di trasporto su cui siamo nel mare e quello che ci accade nel sogno. Un mare lontano, vicino, agitato, in burrasca, hanno significati completamente diversi. Anche gli animali del mare possono essere portatori di buone nuove e di ottimismo, o essere terrificanti e pericolosi.

> MONTAGNA. Simbolo dell’io e dell’ascesa. Scalare una montagna, motivo ricorrente nelle fiabe e nei sogni, significa elevarsi nel mondo dello spirito. L’ascesa è simbolo di forza maschile ed è associata alla realizzazione personale e professionale, agli eroi, ai guerrieri che combattono. Scendere dalla montagna vuol dire ritornare al femminile, alle emozioni (di natura femminile), agli istinti primordiali.

> COLLINA. È legata al seno materno, ad una situazione rassicurante.

> VULCANO. Riguarda le energie primordiali che esplodono. Vulcano spento rappresenta la fine delle passioni, mentre la lava che scorre indica degli effetti disastrosi delle nostre pulsioni.

> DESERTO. Luogo di solitudine e di desolazione. Se il sogno è positivo rappresenta la ricerca interiore, una ricerca spirituale. Ogni profeta ha avuto un momento di ritiro nel deserto. Sognare spesso il deserto può preannunciarci un periodo di depressione.

> ISOLA. Rappresenta il centro psichico o spirituale di tipo primordiale, un posto di raccoglimento, l’io isolato rispetto al mondo.

> CAVERNA. Simboleggia una situazione che si ricollega a volte alla primissima infanzia, agli stati primitivi della personalità, al bisogno di protezione materna. Sognare di uscire da una caverna rappresenta la nascita di un nuovo io. Entrare in una caverna significa affrontare degli aspetti inconsci della personalità.

dott.ssa Maria Bossa, psicoterapeuta, specialista in terapia analitica, psicodramma, ipnosi clinica

 

dott.ssa Maria Bossa

psicoterapeuta, specialista in terapia analitica, psicodramma, ipnosi clinica

 


In collaborazione con Help!

 

 


Altri contenuti in Medicina

Si può prevenire l’influenza?

  L’influenza costituisce un importante problema di salute pubblica a causa della sua contagiosità e diffusibilità, e per la presenza di possibili gravi complicanze costituite da polmoniti e miocar...

Borreliosi di Lyme: allarme giustificato?

 L’approssimarsi della bella stagione, con la conseguente abitudine a passeggiate ed escursioni in ambienti boschivi, rende utile aggiornarsi su una delle malattie trasmesse più frequentemente dall...

Urine: i componenti patologici

L’esame delle urine permette di valutare molti parametri che possono essere indicativi di anomalie e patologie in corso. Il campo d’indagine è vasto e complesso e molte delle analisi eseguite danno...

Ondate di calore: i pericoli che vengono dalla stagione più calda

Le ondate di calore (heat-waves) sono le condizioni meteorologiche estreme che possono verificarsi durante la stagione estiva, caratterizzate da temperature elevate, al di sopra dei valori usuali, ...

Affezioni infiammatorie: tracheiti, tutto parte dalle ciglia

Le tracheiti sono in genere l’evoluzione di un processo infiammatorio delle prime vie aeree, specie nella stagione invernale: soprattutto in forme acute, possono insorgere nel corso di malattie inf...