Skip to main content

La manifestazione del 28 gennaio a Roma spostata in Piazza Farnese

 |  Redazione Sconfini

La manifestazione promossa dall'Associazione Nazionale Familiari Vittime della Mafia prevista a Roma per il 28 gennaio e la cui partenza era inizialmente fissata in piazza della Repubblica, è stata autorizzata dopo un inspiegabile tira e molla delle autorità competenti, però è stata spostata in Piazza Farnese.

Gli aggiornamenti in tempo reale e gli interventi di Travaglio, Grillo, Vulpio e Nuzzi sulla manifestazione a favore di Apicella e dei magistrati trasferiti dalla procura di Salerno sono disponibili a questo link.


Altri contenuti in Cronaca

L'ultimo canto del cigno

Oggi viene conferita al premier Berlusconi l'importante onorificenza "Grande Milano". Lo statista in miniatura riceverà sul tetto del Duomo di Milano il premio dal presidente della provincia menegh...

Cina: morire per colpa di Internet

In Cina si può morire anche nel tentativo di guarire dalla "dipendenza da Internet". In molte regioni del gigantesco paese asiatico stanno prendendo piede dei campi di "rieducazione" semilegali pre...

Ghedini: l'applicazione della legge non è uguale per tutti

"La legge è uguale per tutti, ma non necessariamente lo è la sua applicazione". Niccolò Ghedini, avvocato del premier Berlusconi, impegnato a difendere di fronte alla Consulta il lodo Alfano che pr...

Obama ritira il Nobel, Berlusconi attacca la giustizia in eurovisione

Il TG (i TeleGiornali) in Italia, a parte alcune parziali lodevoli eccezioni, da mesi, forse anni, si sono traformati nell'emblema della comunicazione di regime. Da mesi nascondono le notizie e gli...

Sentenza shock per i pestaggi alla Diaz. Assolti tutti i vertici della Polizia.

Cosa lascerà, ma soprattutto cosa significa, la sentenza della prima sezione del Tribunale di Genova relativa alla violenza esercitata contro i no global nella notte del 21 luglio 2001 alla scuola ...