Skip to main content

L'imprenditore ipovedente che attende 150mila euro dalla Regione Lazio. Dal 1993!

 |  Redazione Sconfini

"Non ci sono risorse", "le casse sono vuote", "mancano i fondi".

Così si è sentito rispondere per quasi 20 anni Davide Cervellin, un imprenditore ipovedente titolare della Tiflosystem, azienda di Piombino Dese (Padova) che produce ausili per persone ipovedenti e disabili.

Dal 1993 vanta crediti verso la Regione Lazio per un totale di 150mila euro. Dopo numerosi decreti ingiuntivi è sceso a patti firmando un concordato con cui rinunciava alle spese legali e agli interessi sul credito pur di rientrare del capitale. La Regione ha accettato, ma non ha ancora pagato.

Forse era impegnata a foraggiare Er Batman o qualche altro delinquente che con i soldi dei gruppi consiliari incassava rimborsi per spese inesistenti, si ingozzava di ostriche, si circondava di belle donne e imbastiva serate di infimo livello culturale e dubbio gusto.

Cervellin ha anche informato il governo nelle persone di Monti, Cancellieri e Passera, ricevendo lo stesso trattamento di tutti i cittadini italiani che non hanno la fortuna di essere banchieri: la totale indifferenza.

”I nostri governanti non so cosa si aspettano da noi imprenditori: qui o uno muore o uno diventa terrorista" ha dichiarato il povero imprenditore truffato da uno dei suoi più importanti clienti.

---

 

diventa fan su facebook

 


Altri contenuti in Cronaca

Una violenza senza fine: la soluzione è l'autodifesa?

Ancora una volta i numeri sono lo specchio di una situazione inquietante, ripugnante, abnorme, purtroppo reale ed ancor più schifosamente attuale. La violenza sulle donne si manifesta in almeno un ...

Il Messico sotto shock per l'influenza suina

Ancora non c'è chiarezza sulla pericolosità della cosiddetta frebbre suina scoppiata in Messico. Ancora non si conosce la sua virulenza e la percentuale di vittime che ci saranno tra coloro che la ...

Nuove accuse di Ciancimino a Dell'Utri

Ancora rivelazioni scomode escono dalla bocca di Ciancimino jr, figlio dell'ex sindaco mafioso di Palermo Vito. Marcello Dell'Utri, più volte chiamato in causa dalle esternazioni del loquace teste ...

Appaltopoli in Campania. Divieto di dimora per la moglie di Mastella

L'Arpac (Agenzia Regionale per l'Ambiente Campano) è sotto assedio. La Guardia di Finanza e i Carabinieri di Caserta hanno indagato ben 63 persone, hanno fatto scattare 25 ordinanze di custodia cau...

La festa della corruzione

Come corrompere un testimone e farla franca. L'avvocato inglese David Mills, divenuto celebre dopo le due condanne in primo grado e in Appello per essere stato corrotto dalla Fininvest di Silvio ...