Skip to main content

Come ti salvo il Ministro Matteoli da un processo per favoreggiamento

 |  Redazione Sconfini

Dopo il lodo Alfano e il lodo Castelli nuova puntata della tragicomica avversione della casta politica italiana per la Giustizia: il lodo Matteoli. Questa gente deve essere davvero terrorizzata dall'addivenire a render conto davanti ai giudici per le loro malefatte, perché ultimamente stanno passando il segno.

La Giunta della Camera ha deciso di respingere l'autorizzazione a procedere da parte della magistratura, nei confronti di Altero Matteoli, a giudizio dal 2004 e accusato di FAVOREGGIAMENTO PER UN'INCHIESTA PER ABUSI EDILIZI SULL'ISOLA D'ELBA. Una robetta da niente, devono aver pensato i cervelli parlamentari, e così niente autorizzazione.

Un nuovo impunito allunga la sfilza di politici nazionali invischiati in varie storie torbide e sfocianti in presunti reati che la magistratura non potrà MAI accertare.

A proposito di Matteoli. Qualche mese fa, in occasione di uno dei tanti approfondimenti sullo scandalo Alitalia, ci siamo occupati già di lui e del suo figliolo: leggete qui come è diventato pilota di Alitalia...


Altri contenuti in Politica

Politica estera: non solo pacche sulle spalle

Come si sta comportando il quarto governo Berlusconi in politica estera? Ci sono delle direttrici di fondo oppure è tutto lasciato all’improvvisazione e all’impareggiabile talento di gaffeur del pr...

Berlusconi e Michelle: storia d'amore impossibile

Quando l'Italia, attraverso il suo premier, esce dai propri confini c'è sempre da divertirsi. Almeno per il resto del mondo. Il corruttore Berlusconi è lo zimbello del mondo al punto che qualsiasi ...

Censura in corso

Seppur alla spicciolata questo pare essere un periodo di confessioni in casa Pdl. Dopo la confessione di ieri di Marcello Dell'Utri ("se non mi candidavo nel 1996 mi mettevano in prigione") è arriv...

Il "saggio" Quagliarello sul Rubygate: "aspetto di vedere i preservativi"

Tra i vecchi saggi ripescati dal pozzo nauseabondo dell'italica politica ancien régime da un Napolitano in preda alle ultime convulsioni istituzionali, spicca Gaetano Quagliarello. Nobile esponente...

E D'Alema affogò in un bicchier di vino... anzi in 2.000 bottiglie

C'era una volta un colosso tra le cooperative rosse, la Cpl Concordia. Il suo ex presidente, Roberto Casari da poco in pensione, è da qualche settimana ufficialmente indagato per concorso esterno i...