Skip to main content

I fatti della vita privata di Papi che il Tg1 non racconta

 |  Redazione Sconfini

L'informazione malata in Italia. Il raffronto con la SpagnaContinua la spudorata operazione di disinformazione e manipolazione della realtà da parte del Tg1 e degli altri telegiornali di regime. Minzolini, Giordano, Mimun, Fede, Petruni (recentemente promossa per i suoi "meriti" alla vicedirezione del Tg1) e compagnia cantante stanno schiacciando sull'acceleratore e non si distinguono più dai servi delle riviste berlusconiane. In apertura del Tg1 del 18 agosto, addirittura, si riportavano le spudorate bugie di Berlusconi riguardo la sua vita privata senza dire il perché si difendeva né ricordare la verità dei fatti.

Berlusconi è stato pizzicato non solo a organizzare harem con ragazzine e prostitute a villa Certosa in Sardegna, ma è stato pure smascherato da alcune escort che invitava a palazzo Grazioli e nelle altre sue residenze. Festini a luci rosse, con tanto di spettacolini saffici e pagamenti sottoforma di "regalini" e buste con migliaia di euro consegnati nella mani delle generose dame di corte.

La fascia maggioritaria degli italiani (anziani, o più semplicemente over 40 senza accesso al web, uomini e donne scarsamente documentati o ignoranti della gravità dei fatti) nulla ha saputo di tutto ciò ed è solo per questo motivo che le folle non si scatenano ancora contro il premier deriso e umiliato dalla stampa e dall'opinione pubblica di tutto il mondo.

Il video (clicca qui per vederlo) che proponiamo mostra l'imbarazzante servizio del Tg1, degno dell'Istituto Luce, della Pravda e che pare fuoriuscito dal MinCulPop mussoliniano contrapposto a ciò che realmente si sarebbe dovuto raccontare, con l'ennesima confessione di Patrizia D'Addario (che a differenza di Berlusconi ha sempre dato una serie coerente di prove - incluse le piccanti registrazioni di lei con il premier a letto e al cellulare - senza mai contraddirsi) ovviamente censurata in Italia e il racconto dell'intervista fatta a Noemi Letizia (la ragazzina che ancora minorenne frequentava il bordello arcoriano). Ovvero, ciò che gli italiani meno edotti dovrebbero sapere, ma che non sapranno mai, a meno che questi video inizino a girare non solo su web ma anche nelle case dei cittadini.


Altri contenuti in Politica

La legge bavaglio è così incostituzionale che anche Napolitano potrebbe rifiutarsi di firmarla

Pare che i banditi che occupano abusivamente il Parlamento abbiano capito la dirompente forza della libera informazione e delle opinioni che circolano in Rete ad una velocità che i loro neuroni di ...

Mister "gogol": la versione Berlusconi 4.0 disponibile dal 2013

Avanzare ipotesi sul futuro prossimo nel panorama politico italiano è, a meno che non arrivi una durissima legge sul conflitto di interessi, un esercizio semplicissimo. Si può addirittura abbozzare...

Ha confessato. Potete andare a prenderlo

Alcuni stralci del cosiddetto "memoriale" che Berlusconi ha inviato ai pm di Napoli sono stati finalmente resi pubblici.   Il contenuto è più comico di quanto ci si potesse aspettare. Occorre ricor...

Stratosferico Ghedini: Nicola Cosentino ha sempre svolto con passione ed onestà l'attività politica

E' come sempre straordinariamente esilarante la reazione dell'avvocato e onorevole Niccolò Ghedini quando si tratta di difendere imputati o indagati eccellenti che - ormai è una costante - occupano...

La fake news della settimana smontata con un'immagine: il governo M5S-PD sarebbe il governo degli sconfitti

Circolano sui social preoccupati messaggi lanciati da elettori della galassia di partiti del centrodestra in merito a un possibile Esecutivo M5S-Pd, che purtroppo però è l'unico Governo credibile c...