Skip to main content

Errani e Formigoni ineleggibili. Beppe Grillo annuncia un ricorso

 |  Redazione Sconfini

Rinfrancato dal successo alle recenti Regionali del suo MoVimento, Beppe Grillo alza il tono della sfida alla politica dei brontosauri preannunciando al più presto un ricorso al Tribunale contro le elezioni di Errani (Pd) in Emilia Romagna e Formigoni (Pdl) in Lombardia. Legge alla mano, infatti, entrambi i due riconfermati governatori sono illegali. La legge dello Stato 165/2004 articolo 2 impedisce di candidarsi a Presidente di Regione dopo due mandati consecutivi, ma per Errani questo è il terzo incarico consecutivo, mentre per Formigoni siamo giunti addirittura al quarto.

Grillo è convinto al 100% di farcela anche perché la legge non può essere messa in discussione fino al punto da essere denegata dai giudici.

Il problema è un altro e per questo il comico è ben conscio di dover fare in fretta: riuscirà ad arrivare a giudizio prima che in maniera bipartisan Pd e Pdl varino una leggina ad personas (ad Erranim et ad Formigonim) per eliminare questo ostacolo?

---

diventa fan su facebook


Altri contenuti in Politica

Nostaglia di Forza Italia. Possibile che nessuno ricordi perché è stata cancellata?

Spariscono pen drive dalle case di testimoni chiave nel processo Stato-Mafia; la disoccupazione è la più alta dal 1977 ovvero da quando iniziano le serie storiche quindi certamente la più alta degl...

Lo statista di nome Trota

Troppo male si parla di Renzo Bossi alias il Trota. Non ci siamo. La Storia, quella con la "S" maiuscola, prima o poi riconoscerà i suoi meriti di fine statista. E anche quelli di suo padre, sua ma...

Il conto alla rovescia è cominciato

Che strascichi porterà nella vita politica italiana lo Spatuzza Day? E' certamente presto per dirlo poiché la potenza deflagrante delle parole dell'ex uomo di Cosa Nostra, che oggi si dice pentito,...

Il Pdl alla carica: riscriviamo la Costituzione in 3 mesi

"Si è dimostrato ancora una volta che la sovranità popolare è osteggiata da un coacervo di poteri che non ha una legittimazione politica, primo fra tutti un potere giudiziario che si è costituito c...

Renzi: dal Daspo per i corrotti al salvataggio di Azzolini

Incalzato dagli eventi relativi agli scandali Mose ed Expo, il premier Renzi fino a qualche mese fa rilanciava a reti unificate "ci vuole il Daspo per i corrotti". I sani di mente, conoscendolo, sa...