Skip to main content

Furibonde campagne mediatiche? Ci pensa il Minzo

 |  Redazione Sconfini

tg1messaggioberlusconi

 

 

Poco dopo le 11 di questa mattina il sito del Tg1 si è trasformato nel sito di propaganda forzasilvio.it (o è viceversa?). Dopo le 12.30 la veste del portale minzoliniano è rientrata nei ranghi semi-istituzionali del braccio armato della disinformazione di regime.

Motivo di tanto clamore? La "notizia" del messagio del premier Silvio Berlusconi (clicca sull'immagine per ingrandirla) contro le furibonde campagne mediatiche che si stanno scagliando contro il suo governo. Insomma, una non-notizia come quelle del caldo africano di luglio, le spiagge affollate, delle vendite di ventilatori e di quanto gelato si consuma in estate. Tutto in perfetto Minzo-style.

La cosa più aberrante della prima versione di questa non-notizia è stata la totale mancanza di mediazione del "messaggio di Silvio Berlusconi". In alto a sinistra l'immagine su fondo nero del logo Pdl con a fianco la dicitura FORZASILVIO.IT e sotto la didascalia con scritto ancora una volta FORZASILVIO. Non si sa mai, metti che uno non sa leggere un'immagine.

A fianco e a seguire uno squallido copia-incolla del messaggio del premier senza una spiegazione, una premessa o un riferimento ai motivi per i quali sarebbe in atto questa campagna mediatica "furibonda".

Chissà se i telespettatori del TG1 (peraltro mai informati riguardo la P3, i suoi adepti, le relazioni tra magistratura corrotta e uomini di governo, gli appalti e i vorticosi giri di denaro sonante sui conti di uomini vicinissimi a Berlusconi) hanno capito a che cosa si riferisse il messaggio del Cavaliere.

---

diventa fan su facebook

vota su oknotizie


Altri contenuti in Politica

Debora, la friulana che mette alla frusta il PD

Lei si chiama Debora Serracchiani e da molte ore il suo intervento del 21 marzo all'assemblea dei segretari di circolo del Partito Democratico, tenutasi a Roma, è in cima ai video più visti su Youd...

Calderoli premiato per la promozione dei valori cattolici. E non è una barzelletta

Roberto Calderoli (foto da wikimedia) Vi ricordate il programma tv "La sai l'ultima?". Ormai le trasmissioni di barzellettieri non servirebbero neanche più se solo i cittadini fossero informati ...

Referendum: votare o non votare? Dimmi che partito voti e ti dirò cosa dovresti fare

Il referendum è alle porte. La confusione, per chi segue la tv, meno per chi si informa su internet, è totale. Alcuni partiti vogliono andare a votare per il sì, altri chiedono l'astensione, altri ...

Assolvetemi e vado in pensione

"Se mi lasciano in pace, se mi assolvono sono disposto a lasciare tutte le cariche politiche, non mi interessa fare politica. Io faccio il senatore per difendermi dal processo. Io mi difendo dall'...

Il 28 ottobre Riina e Bagarella al Quirinale potranno "interrogare" Napolitano

Sta passando un po' sottotraccia una notizia che certamente finirà sui libri di storia del futuro. Il 28 ottobre i pm saliranno al Quirinale per ascoltare come testimone il presidente Napolitano in...