Skip to main content

321 collaborazionisti

 |  Redazione Sconfini

E così tecnicamente il governo Berlusconi ha perso la maggioranza alla Camera. Solo 308 sono stati i voti favorevoli al "miglior premier degli ultimi 150 anni" (maggioranza a 316). Ma la cosa più interessante è notare il numero degli astenuti: 321.

Cosa significa in estrema sintesi? Che la finta opposizione ha salvato ancora una volta Berlusconi!

Se invece di astenersi dietro il paravento della "responsabilità" (vi dice nulla questo termine scilipotiano?) utile a consentire l'approvazione della legge del bilancio statale, ora la palla non sarebbe più in mano al puttaniere del consiglio.

Formalmente la legge è infatti passata, anche senza la maggioranza assoluta di Montecitorio. Ora spetta al senso di responsabilità di Berlusconi staccare la spina. Vista la caratura morale dell'ometto, sarebbe stato meglio togliergli anche quest'ultimo paracadute.

Bastava che quei 321 astenuti avessero spinto il bottone rosso, e Berlusconi sarebbe stato costretto a rassegnare le dimissioni perché la legge sul rendiconto era già stata bocciata meno di un mese fa.

Ma 321 collaborazionisti del regimetto ridicolo che sgoverna l'Italia dal 2008 hanno deciso di salvare nuovamente all'incatramato ducetto di Hardcore. La cosa, ricalca quasi esattamente quanto successo con l'approvazione dello scudo fiscale.

Gli italiani ringraziano. Speriamo che non dimentichino i loro nomi.

(nella foto il sito di Ryanair fornisce un consiglio a mister B. e non è uno scherzo)

---

 

vota su oknotizie

 

diventa fan su facebook

 


Altri contenuti in Politica

Fotografia di un'epoca

Nella speranza di non cadere ancora più in basso (cosa tra l'altro assolutamente possibile), la i libri di storia del futuro hanno trovato l'immagine emblema del berlusconismo in tema di politica e...

Pronti a tutto?

Ancora non è del tutto chiaro cosa accadrà in Lombardia e in Lazio, dove la bocciatura della lista di Formigoni e la lista del Pdl sono al momento escluse rispettivamente per irregolarità di firme...

Fenomenologia di Matteo "il Bomba" Renzi

Il mainstream se n'è occupato poco per ovvi motivi (altrimenti non saremmo un paese semilibero secondo Freedom House quanto a libertà di informazione), ma a nostro giudizio avrebbe meritato un appr...

Per il Pd l'ennesimo "Bassolino" nella scarpa

Non c'è più un freno alla deriva primorepubblicana che sta investendo il Partito Democratico. Avviatosi con l'intento di rottamare la vecchia classe politica, il fallimento comunicativo e sostanzia...

Escort anche per i "rossi". Un patto tra Pd e Pdl per non estinguersi?

Qualche giorno fa, Nichi Vendola, il governatore della Puglia, appena rientrato da un viaggio istituzionale da Toronto, ha azzerato la sua Giunta. Tutti gli Assessori hanno dato le dimissioni. Scav...