Skip to main content

Per la plebaglia flessibilità. Per la Casta posto fisso a 650mila euro l'anno

 |  Redazione Sconfini

Vi ricordate quando quel mentecatto di Monti e la ministra Fornero vaneggiavano sulla noia del posto fisso spendendo lodi per la flessibilità in entrata e (soprattutto) in uscita dal posto di lavoro?

Vi siete adirati? Le mani vi prudevano irreparabilmente e le gambe volevano correre in cantina a rispolverare il forcone del nonno? Bene, avevate ragione!

Perché quelle parole, come ampiamente documentato, valgono solo per voi, plebaglia melmosa, esseri inferiori non degni di compatimento e vicinanza emotiva. Voi, per loro, siete solo "merdacce" come Fantozzi. Limoni da spremere per ingrassare i loro piatti prima di essere cestinati.

Eh sì, perché loro, gli aderenti  alla casta degli illuminati dal dio denaro al posto fisso ci tengono eccome. La figlia della Fornero ne ha due, il figlioletto di Monti salta di posto fisso in posto fisso ripercorrendo le tappe del padre e anche tutti i loro amichetti non se la passano male.

Basti pensare all'ultimo nominato: Luigi Gubitosi, nuovo direttore generale della Rai. Su proposta della nuova presidentessa Rai, Anna Maria Tarantola (anche lei nel fortunato "giro" degli amichetti) il cda di Viale Mazzini ha stabilito che a Gubitosi per il suo lavoro andranno ben 650mila euro l'anno.

Ma attenzione! Non solo finché rimarrà dg della Rai (cioè circa un anno, visto che poi si spera, saranno tutti spazzati via dalle nuove elezioni) ma con un contratto a tempo INDETERMINATO!

Pensa che noia povero Gubitosi. Prenderà 650mila euro l'anno anche da disoccupato pagato da quelli che pagano il canone, cioè tutti noi.

---

diventa fan su facebook

 


Altri contenuti in Politica

Fini vs Berlusconi: sta cercando di comprare deputati e senatori della minoranza

Il metodo parrebbe essere sempre quello. Per far cadere il governo (altrui) o per garantire la prosecuzione di quello proprio occorre convincere in un modo o nell'altro qualche senatore o deputato ...

Caro Monti, pare che gli italiani non siano pronti

Anche i più sobri ogni tanto sbroccano.   Così è accaduto anche al tecnicissimo premier Monti, che sobriamente la scorsa settimana ha inanellato un paio di uscite verbali piuttosto vischiose. Quasi...

Come potrebbe funzionare il Napolitanellum

Pensavamo che il porcellum fosse la peggior legge elettorale possibile. Nel mondo cosiddetto libero certamente lo è, ma peggiorarla sarà comunque un'operazione praticabile per Napolitano e compagni...

Bechis e il curioso caso del ginocchio che cambiò la storia d'Italia

Un nuovo fenomeno della stampa di regime tenta di insidiare da vicino la pole position della disinformazione finora contesa da Augusto Minzolini, Vittorio Feltri e Maurizio Belpietro. Si tratta di...

Stracquadanio show. Il nuovo ideologo del Pdl venuto dal nulla

E' decisamente il suo momento. Giorgio Stracquadanio, da parlamentare semisconosciuto del Pdl sta assurgendo agli onori della cronaca politica (e di costume) con una serie di esternazioni e iniziat...