Skip to main content

Un'ipotesi spaventosa: ci sono intercettazioni ancora peggiori che riguardano Berlusconi

 |  Redazione Sconfini

Vi sembra di aver letto ormai di tutto sul vecchio satrapo puttaniere debosciato che continua a governare l'Italia? Probabilmente vi sbagliate.

In principio ci furono le intercettazioni tra Berlusconi e Dell'Utri riguardo alle gesta del simpatico stalliere e amico Mangano che metteva le bombe davanti alle ville del futuro premier (video).

Poi fu il tempo delle registrazioni della D'Addario direttamente dal lettone di Putin.

Poi arrivò il tempo della squadra di papponi e paraninfi più titolata d'Italia: il trio Tarantini-Fede-Mora con il suo giro di ricatti ed estorsioni.

Poi fu il tempo delle prostitute arruolate da Culo Flaccido & Company e che parlavano del premier italiano come se fosse un vecchio rincoglionito cui fregare in casa.

Non mancarono poi le intercettazioni in chiave internazionale. In fondo si sa, ciò che conta di più è il prestigio dell'Italia all'estero: ed ecco arrivare Lavitola con i suoi giri a Panama e nei paradisi fiscali, con tanto di navi da guerra regalate ad un governo straniero. Ma anche il profondo e diplomatico giudizio sulla Germania non è rimasto inascoltato: la Merkel? "Una culona inchiavabile" ha detto il sempre più prestigioso Presidente del Consiglio.

Infine, c'è pure la storia del porno-sacrilegio, con Silvio che benedice le tette della consigliera regionale Nicole Minetti con un crocifisso.

Vi pare abbastanza? Probabilmente il grosso deve ancora venire fuori dal momento che Berlusconi, sabato 27 dicembre 2008 dichiarò: "Se usciranno nuove intercettazioni telefoniche su di me cambierò Paese". Evidentemente queste fin qui uscite sono quisquilie.

Cosa ci potrebbe attendere il futuro (legge bavaglio permettendo)? Ecco un possibile podio:

1. Berlusconi che consiglia a Matteo Messina Denaro, attuale numero 1 di Cosa Nostra e quarto criminale più ricercato al mondo, un nuovo piano di fuga che gli consenta di riparare all'estero.

2. Berlusconi, che al telefono con il pentito Spatuzza, ammette di aver concorso a partecipare alla strage di via D'Amelio.

 

3. Berlusconi che molesta telefonicamente Michelle Obama mettendo a repentaglio la sicurezza nazionale.

Vi sembra impossibile? Solo tre anni fa tutto sembrava impossibile.

---

 

vota su oknotizie

diventa fan su facebook

 

 


Altri contenuti in Politica

Bastano 17 traditori e Berlusconi è finito

"Finché c'è D'Alema c'è speranza", potrebbe pensare Berlusconi in questi, per lui, nefasti giorni. La Volpe del Tavoliere e i suoi uomini sembrano essere l'ultimo appiglio prima dell'espiazione di ...

La censura del web in Italia spaventa anche il resto d'Europa

L'intricata matassa di norme, leggi, decreti e leggine che il Parlamento di comune accordo con il Governo italiano stanno tentado di far approvare mirano velatamente a censurare gradualmente, in pe...

Balcani, sogno e incubo d'Europa

C’era una volta un sogno chiamato Jugoslavia. In questo sogno c’erano dei popoli che per sopravvivere al mondo moderno avevano deciso di affidarsi a un destino comune. Dopo un avvio travagliato, il...

Calderoli premiato per la promozione dei valori cattolici. E non è una barzelletta

Roberto Calderoli (foto da wikimedia) Vi ricordate il programma tv "La sai l'ultima?". Ormai le trasmissioni di barzellettieri non servirebbero neanche più se solo i cittadini fossero informati ...

Governo Bersani con le stampelle Monti e Bossi?

Ora che anche Bossi ha biascicato "Non saremo noi a impedire la formazione di un governo" il quadro si è delineato. I tentativi di plagiare i senatori grillini era solo un diversivo per rendere men...