Skip to main content

Elezioni Regionali 2013 in Fvg: il M5S "espelle" candidato. Ha nascosto di essere massone

 |  Redazione Sconfini

Piccolo terremoto nella lista dei candidati del Movimento 5 Stelle alle elezioni regionali del 20 e 21 aprile in Friuli Venezia Giulia.

Fulvio Di Cosmo, selezionato alcuni mesi fa assieme agli altri colleghi di lista dall'assemblea degli attivisti, ha nascosto il fatto di essere iscritto alla massoneria (al Grande Oriente d'Italia, in una loggia di Trieste).

I consiglieri comunali di Trieste, Paolo Menis e Stefano Patuanelli, appena ricevuta la notizia hanno chiesto lumi a Di Cosmo il quale ha ammesso la sua iscrizione alla massoneria. Lo staff di Grillo e Casaleggio in persona, interpellati sulla questione, hanno confermato ("Non statuto" alla mano, art. 5 nega la possibilità di aderire al movimento agli iscritti ad altri partiti politici o ad associazioni aventi oggetto finalità in contrasto con il M5S tra cui la massoneria) l'incompatibilità del candidato nella lista.

Di Cosmo però non ha accettato la richiesta di fare un passo indietro e sta proseguendo ancora oggi la sua campagna elettorale. Essendo tecnicamente impossibile ormai depennarlo dalla lista il Movimento ha comunicato stamattina con un'apposita conferenza stampa l'esclusione di Di Cosmo dalle attività elettorali e dagli eventi della campagna elettorale del M5S.

---

Nella foto il Faro della Vittoria, uno dei simboli di Trieste

diventa fan su facebook

 


Altri contenuti in Friuli Venezia Giulia

Tutela dei consumatori: i finanziamenti regionali

Tra il 2004 e il 2006 sono stati complessivamente stanziati dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, in favore delle associazioni dei consumatori iscritte nell’elenco dedicato, 111.500 euro pe...

Federalismo fiscale: le ragioni del sì

Il 21 maggio scorso il Senato ha approvato la legge sul federalismo fiscale. “Una legge delega destinata a modificare radicalmente l’assetto economico del Paese”. Così nelle parole di Massimiliano ...

Giostra di storie: i tassisti e la quotidianità dei triestini

I tassisti sono la spia di una città, dal proprio taxi, una sorta di porto franco degli umori e dei pensieri della gente, vivono storie raccontate in maniera diretta, senza filtri. Il tassista spes...

1980-2007: interventi di edilizia e cantieri a Trieste

Dopo un trentennio (dagli anni ’50 agli anni ’80) di investimenti e sprechi, la città di Trieste continua la sua attività di crescita e sviluppo nel settore dell’edilizia pubblica, dando un piccolo...

Dall'Usl all'Ass: evoluzione e cambiamenti

La trasformazione a cui il Servizio sanitario della nostra regione è andato incontro nel corso di questi ultimi anni ha portato una serie di cambiamenti significativi, con l’obiettivo di ottimizzar...