Skip to main content

Miracolo del Tg1: Dell'Utri assolto

 |  Redazione Sconfini

dellutritg1Mission impossible: compiuta. Il Tg1 delle 13.30 è riuscito nell'impresa ai limiti dell'assurdo di far passare come una povera vittima di un complotto giudiziario Marcello Dell'Utri, condannato oggi in Appello a 7 anni per concorso esterno in associazione mafiosa.

Il Tg diretto da Augusto Minzolini non ha neanche dato come prima notizia quella che il fondatore del partito al governo da oltre 15 anni ha intrattenuto rapporti "continuativi e proficui" con la mafia e si è soffermato per quasi 6' in apertura sulla morte del povero Pietro Taricone.

Una prova di sciacallaggio mediatico nauseante.

Poi, finalmente, la notizia della condanna di Dell'Utri. Non una parola sui suoi vent'anni di uomo in stretto legame con i mafiosi più pericolosi e temuti di Cosa Nostra (Bontade, Riina, Provenzano, Mangano); non una parola sulla sua influenza esercitata per far decollare le imprese di Berlusconi prima e il partito Forza Italia dopo.

L'unico tema trattato dal Tg1 è stata l'assoluzione "perché il fatto non sussiste" relativamente ai fatti posteriori al 1992.

"I Corte d'Appello di Palermo non ha creduto alla tesi della pubblica accusa" apre la giornalista Grazia Graziadei "7 anni la condanna, ma per i fatti successivi al 1992 l'imputato è stato assolto". Si! Ce l'hanno fatta a dirlo: Dell'Utri è stato assolto!

"I giudici non hanno creduto a Spatuzza... ricostruzione dell'accousa spazzata via dalla sentenza... pena ridotta di 2 anni... pentiti senza riscontri... " e via andare proseguendo a insultare l'intelligenza degli italiani (sempre meno) che guardano il Tg1 minzoliniano.

La disinformazione è stata così incredibilmente scandalosa che uno spettatore attento potrebbe essersi chieso: "Ma allora perché Dell'Utri si è beccato 7 anni di galera (che sconterà in caso di conferma in Cassazione?". Una vicenda davvero kafkiana.

---

diventa fan su facebook

vota su oknotizie


Altri contenuti in Approfondimenti

La bufala dell'anno: i giovani non vogliono lavorare a Expo per 1.500 euro al mese

Elenco delle "notizie" passate dal mainstream: l'agenzia interinale Manpower, incaricata a raccogliere candidature e procacciare lavoratori per Expo Milano 2015, pubblica un comunicato (qui) in cui...

Trattativa alla luce del sole. 41 bis più morbido per il boss Giuseppe Graviano. Un premio per il suo silenzio?

Una notizia dai contenuti potenzialmente esplosivi è passata decisamente in secondo piano sui principali media italiani. Si tratta dell'ammorbidimento del regime del 41bis cui è sottoposto il boss ...

Ubriachi al volante? Niente sanzioni, solo opere di bene

Siete stati sorpresi dalle forze dell’ordine alla guida di un veicolo con un tasso alcolemico al di sopra del limite consentito? Nessun problema: niente multa, niente confisca del veicolo, niente s...

Grexit: dopo l'imbarazzante silenzio Renzi parla come un nuovo Pétain

Nella tarda primavera del 1940 la Francia visse la sua disfatta politico-militare quando la sua linea Maginot e la diplomazia di appeasement verso la Germania nazista (e l'Italia fascista) crollaro...

Vai Frattini che ci invade la Nato

Dal momento che le speranze di miglioramento per l'Italia, dopo aver scartato la finta opposizione e aver assistito al depotenziamento di Fini, è al momento affidata ad una vecchia coppia democrist...