Skip to main content

Agende rosse comuniste?

 |  Redazione Sconfini

emiliofede«Le agende rosse comuniste ieri hanno cercato di inquinare politicamente la cerimonia per Falcone e Borsellino». Lo ha detto ieri nei titoli del suo Tg4, Umilio Fido, nel goffo tentativo di screditare il vasto movimento che chiede la "restituzione" dell'agenda dalla copertina di colore rosso del giudice eroe Paolo Borsellino (ucciso nel luglio del 1992 nella strage di via D'Amelio), sottratta da qualcuno pochi istanti dopo lo scoppio dell'autobomba che uccise il giudice e quasi tutta la sua scorta e in grado di riportare alla luce verità fin qui nascoste del periodo stragista di Cosa Nostra.

Ma non è bastato sentirlo nei titoli: l'abbinamento agende rosse/comuniste è stato ripreso anche nel servizio (guardare per credere - occorre installare l'ultima versione di Silverlight)

Povero Paolo Borsellino, lui, grande uomo di destra, integerrimo e onestissimo al punto di sfidare la morte, costretto a sentire le menzogne e la propaganda del più pacchiano dei regimi politici per bocca di uno dei più inutili e servili lacché del possibile "utilizzatore finale" delle stragi.

---

foto da wikimedia commons

diventa fan su facebook

vota su oknotizie


Altri contenuti in Approfondimenti

Siamo ormai a un passo dalla privatizzazione dell'acqua

Approda oggi alla Camera per la discussione generale il decreto legge sugli obblighi comunitari, che contiene anche l'articolo 15 sulla privatizzazione della gestione dell'acqua. Sulla richiesta di...

Libertà di stampa. Italia agganciata dal Burkina Faso

All'apparenza resta stabile. Ma in realtà peggiora ancora. E' il livello di libertà di stampa in Italia secondo l'organizzazione indipendente Reporters Sans Frontieres. Nel 2008 l'Italia - che dal...

Gli aspetti più ridicoli della legge bavaglio vol.2: i filmati

Dopo il grande successo del primo articolo di approfondimento sulle ironiche ripercussioni che avrà nella vita dei cittadini italiani e negli operatori di giustizia, scopriamo oggi il secondo capit...

Perché Berlusconi è stato condannato a 4 anni per frode fiscale?

Silvio Berlusconi è stato condannato a 4 anni di reclusione per frode fiscale dal Tribunale di Milano ed è anche stato interdetto per 3 anni dai pubblici uffici. L'interdizione scatterà solo dopo l...

Italia.it, altri dieci milioni stanziati per uno scandalo tutto italiano

Tra le tante cose di cui l'Italia non può andare fiera è la straordinaria avventura del portale Italia.it. Nel corso degli ultimi tre Governi (Berlusconi III, Prodi II e Berlusconi IV) di tanto in ...