Skip to main content

Ieri è stato votato l'emendamento per abolire il Senato: bocciato dal PD

 |  Redazione Sconfini

La propaganda del regime renzusconico non smette di ricordarci ogni giorno che l'indefesso premier Renzi vuole a tutti i costi tagliare i costi snellendo il Senato.

senatoNaturalmente è una bugia sesquipedale che però trova un certo appeal nell'elettorato meno informato, purtroppo la larga maggioranza. Ebbene, tra gli emendamenti votati ieri a Palazzo Madama ne è stato presentato uno estremamente dirompente che avrebbe dato un senso logico alla sbandierata pretesa dei filorenziani di tagliare i costi: il PD aveva presentato un emendamento per abolire tout court il Senato ma poi forse per paura lo ha ritirato. Il Movimento 5 Stelle l'ha fatto proprio e l'ha messo ai voti e i dem hanno votato contro.

Dunque l'interesse non è l'abbattimento dei costi, né corrisponde a verità che i 5 Stelle siano, ovviamente, quelli attaccati alla poltrona. Fatti alla mano il governo Renzi pretende un Senato senza quasi alcun potere legislativo e che non sia assolutamente eletto dal popolo sovrano.

Di per sé è una follia, una proposta che non reggerebbe 10 minuti neanche in una riunione tra assistiti di un manicomio, ma dopo il clamoroso 40% del Pd alle Europee sembra essere questo il prezzo da pagare al sistema che deve autoconservarsi a tutti i costi: l'ennesima, stavolta pesantissima, perdita di sovranità.

---

Ti è piaciuta la notizia? Clicca qui e metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per restare sempre aggiornato


Altri contenuti in Politica

Amministrative 2016. I veri numeri sono uno shock per i partiti tradizionali

E' tempo di bilanci a mente fredda dopo il primo turno delle elezioni amministrative. Il perché di una fuga dalla campagna elettorale del premier Renzi nelle ultime settimane, a favore della lontan...

Nerone, Galba, Otone, Vitellio come Berlusconi, Monti, Letta, Renzi. Aspettando Vespasiano

In molti pensano che Renzi, reduce da molteplici scoppole elettorali, sia già sul viale del tramonto. Altri pensano che si tratti di un nuovo Berlusconi da sorbirci per altri 20 anni prima di accor...

Alleanza per l'Italia. Rutelli copia nome e progetto a Fini

Francesco Rutelli ha fondato un nuovo partito assieme a Bruno Tabacci. Troppo a sinistra il Pd per "Er Cicoria", troppo a destra e filoberlusconiano per Tabacci l'Udc. Liberi di farlo. Il partito s...

Scacco matto

Con quattro mosse in meno di 24 ore Beppe Grillo ha impresso un'accelerazione straordinaria al processo di rinnovamento della politica italiana. La prima quando ha pubblicato sul suo blog la richie...

Calderoli premiato per la promozione dei valori cattolici. E non è una barzelletta

Roberto Calderoli (foto da wikimedia) Vi ricordate il programma tv "La sai l'ultima?". Ormai le trasmissioni di barzellettieri non servirebbero neanche più se solo i cittadini fossero informati ...