Skip to main content

Il pizzino di 1816 a 2232, i culi a tarallo e la "maggioranza compatta"

 |  Redazione Sconfini

pizzinoberlusconicicchittoTessera P2 n.1816 (alias Silvio Berlusconi), dopo aver sentito l'efficace - incredibile ma vero! - intervento di Franceschini ieri alla Camera, si è ricordato degli insegnamenti dell'amico dell'amico Bernardo Provenzano e ha fatto recapitare a Tessera P2 n.2232 un "pizzino" con tanto di sigillo della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Ecco il testo: «Dopo l’intervento di Franceschini è bene che, se puoi, tu avvalori e rafforzi i nostri risultati in materia di antimafia e legalità». Firmato, Silvio.

Per un attimo Cicchitto si è tolto il cappuccio da massone, ha decifrato il pizzino, e ha arringato la sua maggioranza, che aveva poco prima accolto con urla da stadio arroganti quanto disperate l'ingresso in aula del premier. Ma questi sono solo episodi curiosi di fine impero.

Più emozionante è stata la rissa che è scoppiata tra (ex) deputati alleati di (ex) maggioranza. Il deputato finiano Enzo Raisi ha raccontato come è scoppiata la gazzarra in aula: il Raisi se ne stava seduto a rispondere a dei messaggi su Facebook quando il corpulento Marco Martinelli (rimasto berlusconiano) ha preso la tessera magnetica di Raisi, quella che serve per votare e l'ha lanciata per aria facendola finire per terra.

A quel punto un altro robusto deputato (finiano) Aldo Di Biagio si è avvicinato con fare aggressivo a Martinelli, il quale ha risposto con un elegantissimo «Ti faccio il culo a tarallo». Di Biagio ha replicato «vieni fuori, vieni fuori», al che è iniziato il parapiglia. Dopo lo scoppio dell'alterco fisico finalmente Martinelli è stato accompagnato fuori dai commessi e ancora alterato gridava: «merde, merde, sono delle merde!».

Un momento altissimo nella vita repubblicana, appena al di sotto delle dichiarazioni del berlusconiano Maurizio Lupi ad un talk show in diretta tv, pochi minuti dopo la votazione: «Una maggioranza solida e compatta».

Sì come no, e magari è anche "Il Partito dell'Amore".

---

diventa fan su facebook


Altri contenuti in Politica

E' tempo di rispondere al cavalier Patonza con i suoi stessi mezzi

Il cavalier Patonza, annoiato di prendere per il culo 60milioni di italiani (troppo facile) si trova in trasferta sulla Costa Azzurra dove tenta di prendere per il culo per l'ennesima volta i capi ...

La bufala del Governo non eletto e lo svuotamento della sovranità popolare

Le legioni di imbecilli che infestano il web, i social e soprattutto le teste di altri imbecilli che condividono le bufale più assurde senza capirle o verificarle solo perché mossi dagli istinti an...

Il "saggio" Quagliarello sul Rubygate: "aspetto di vedere i preservativi"

Tra i vecchi saggi ripescati dal pozzo nauseabondo dell'italica politica ancien régime da un Napolitano in preda alle ultime convulsioni istituzionali, spicca Gaetano Quagliarello. Nobile esponente...

La votazione del M5S: perfettibile ma esperimento straordinario

E' stata la settimana della votazione degli iscritti del Movimento 5 Stelle sul tema del reato di clandestinità. Cose ne pensava la nostra testata su questa aberrante invenzione berlusconian-finian...

Bocciata anche la lista di Formigoni. Sul Lazio ironia e sarcasmo sul web. A Padova votano pure i morti

Ma cosa diavolo sta succedendo in casa Pdl? La corazzata berlusconiana che pareva avere in mano molte comode vittorie, per abbandono dell'avversario, alle imminenti elezioni amministrative perde ...