Sidebar

13
Gio, Dic

Arredamento: qualità e sicurezza i capisaldi

Notizie utili
Stile testo

Pronti al primo colpo di piccone? È arrivato il momento di ristrutturare il vostro appartamento e, come accade spesso in queste occasioni, un vorticoso groviglio di domande vi assale: come attuare le modifiche, a chi affidare i lavori? E poi ancora… quali i costi e come affrontare l’inevitabile disagio?

Pronti al primo colpo di piccone? È arrivato il momento di ristrutturare il vostro appartamento e, come accade spesso in queste occasioni, un vorticoso groviglio di domande vi assale: come attuare le modifiche, a chi affidare i lavori? E poi ancora… quali i costi e come affrontare l’inevitabile disagio?


Calma, ci vuole calma. Ristrutturare o più semplicemente arredare l’interno di un’abitazione è come farsi cucire un abito su misura: come un sarto, chi ristruttura, dopo aver rilevato le misure, deve creare l’ambiente più adatto al gusto di chi lo abita, suggerendogli una distribuzione interna rivisitata per le specifiche esigenze e le particolari necessità di funzionalità negli spazi e comfort di vita. Si deve cercare il gusto e la personalità di ogni cliente al fine di interpretare le giuste realizzazioni, apportando poi le modifiche necessarie per conferire al nuovo progetto un adeguato equilibrio di forme e stile, di colori e personalità.
Ristrutturare casa, nonostante la crisi economica, conviene o almeno la pensano così migliaia di italiani che continuano a rinnovare le loro abitazioni. Le ristrutturazioni sono in continuo aumento, anche grazie al bonus del 36% dell’Irpef: il Friuli Venezia Giulia segna un +12%, ma le regioni che hanno registrato le percentuali più alte sono il Veneto che si attesta al +17% e la Calabria (+14%). In alcune province come Livorno, Vibo Valentia e Prato l’incremento raggiunto è addirittura del 30%.
Tuttavia, per non incorrere in brutte sorprese è necessario cercare un’impresa seria che ad un prezzo ragionevole sia in grado di realizzare un buon lavoro. La scelta dell’azienda che si occuperà delle operazioni di restyling è assolutamente fondamentale nell’ottica del totale soddisfacimento dei bisogni manifestati, ma non è semplice trovarne una che rientri del tutto nello spettro dei tempi e modi desiderati. Bisogna trovare un giusto equilibrio.
“Per noi – spiega Marino Lizzul, proprietario del negozio “Abitare” di via Molino a Vento a Trieste, che si occupa da più di trent’anni di arredamento – la cosa più importante è la fidelizzazione del cliente ed è per questo motivo che abbiamo deciso di puntare sempre su prodotti di qualità, avvalendoci di collaboratori altamente specializzati e di materiali di primissimo livello”. “Questo modo di lavorare e di concepire l’arredamento – continua – permette di seguire con cura il cliente durante tutto il processo di progettazione e realizzazione, dalla scelta del prodotto alla posa in opera dei materiali”.
Scegliere prodotti di qualità nel design e nella tecnologia, oggi vuol dire, però, anche scegliere prodotti ecocompatibili e quindi avere la certezza di mantenere una posizione attiva nella salvaguardia della propria salute e dell’ambiente. “Un consiglio che do ai consumatori – mette in guardia Lizzul – è di non lasciarsi incantare dalle offerte e dai bassi costi, soprattutto in questo settore, in quanto spesso vanno a discapito, oltre che della qualità, anche della sicurezza e della tenuta dei materiali”. “La fiducia dei clienti – conclude – rappresenta il migliore biglietto da visita”.
Monica Ricatti