Sidebar

19
Sab, Ago

Quanto può costare una piscina professionale? Fuori terra si parte da soli 7.000 euro

Notizie utili
Stile testo

Quanto può costare una piscina professionale? Per intenderci, una di quelle piscine che non si montano e si smontano nell'arco di una stagione e devono essere riempite di acqua (che spreco!) ogni anno.

 

Le piscine della categoria "prefabbricate" ma dotate di tutti i più elevati standard professionali esistono due grandi famiglie: le piscine interrate e quelle fuori terra.

Ne parliamo con Stefano Furlan, titolare di Acquatecnica, azienda leader nel Friuli Venezia Giulia per quanto concerne la realizzazione e manutenzione delle piscine. "Le piscine prefabbricate fuori terra sono ideali per chi cerca un prodotto tecnicamente di qualità, molto duraturo, di relativamente facile installazione e che sia nel contempo economicamente poco impegnativo". Prezzi? "Escludendo il costo della gettata di cemento che consigliamo sempre di far fare, grazie ai nostri prodotti di origine australiana siamo in grado di realizzare delle splendide piscine 8x4 metri a circa 7.000 comprensivo di, progettazione, montaggio, installazione, montaggio e iva".

E se qualcuno volesse una piscina tradizionale, di quelle interrate? "In questo caso il prezzo sale un po', in quanto si aggiungono anche i costi dello scavo e anche i materiali usati differiscono dalle prefabbricate fuori terra. Se parliamo sempre della realizzazione di una piscina 8x4 metri i costi tendono circa a raddoppiare. In questo caso il discrimine è la scelta di una piscina a skimmer (le griglie a bordo vasca) o le più moderne piscine a sfioro che si integrano meravigliosamente nel paesaggio".