Sidebar

29
Lun, Mag

Bambini: allarme per cure fai-da-te

Farmacia
Stile testo

Un bambino su tre assume farmaci in maniera errata per colpa di prescrizioni sbagliate e cure fai-da-te. A darne notizia l’Aifa, l’Agenzia italiana del

farmaco.

 

I farmaci più a rischio – spiega in una nota l’Aifa – risultano essere gli antibiotici, seguiti subito dopo dagli antipiretici. I principali effetti collaterali legato all’uso errato di farmaci sono sfoghi sulla pelle (eritemi, dermatiti, orticaria) e problemi gastrointestinali. Solo in casi particolari ci sono effetti gravi di tipo neurologico, psichiatrico e respiratorio”. Tra i problemi segnalati anche la mancanza di medicinali testati per uso pediatrico.

 

E a lanciare subito l’allarme sulle cure fai-da-te è Giacomo Milillo, segretario nazionale della Fimmg (Federazione italiana medici di medicina generale): “Si tratta – sottolinea – di una vera e propria improvvisazione, mentre invece l’automedicazione deve essere vissuta quale applicazione di indicazioni precise del medico in casi previsti”.

 

tratto da www.farmaciadigretta.it 

 

 
In collaborazione con Help!

 

 

Articoli più letti