Sidebar

11
Lun, Nov

Resort di lusso: una comproprietà in Toscana per gli estimatori del Belpaese

Pinacoteca immobiliare
Stile testo

Dopo aver speso due parole introduttive su questa forma di investimento, definita "comproprietà", è doveroso apportare un esempio del tipo di strutture cui questo fenomeno immobiliare di solito viene associato.

Un progetto di altissimo valore in termini di recupero storico e qualità dell'intervento lo troviamo nel cuore della Toscana, dove degli investitori d'oltreoceano hanno rilevato un territorio di 1700 ettari a breve distanza da Siena per creare un resort ad uso promiscuo residenzial-ricettivo, ristrutturando nel pieno rispetto degli stilemi architettonici tipici dei luoghi un complesso di antichi casali in pietra.

toscana, investitori oltreoceano, casa, lusso, resortVa detto, a riprova dell'assoluta eccellenza della realizzazione in oggetto, che il progetto ha fatto incetta di riconoscimenti alle recentissime premiazioni del concorso indetto dalla rivista specializzata Homes Overseas a Londra, aggiudicandosi il titolo quale "Miglior realizzazione in Italia", "Miglior intervento di ristrutturazione in Italia", "Miglior intervento di lusso", nonché "Miglior Costruttore" dell'anno.

L'idea di fondo era quella di restituire lustro ad un angolo squisito di vera Toscana, mettendo a disposizione dei molteplici ammiratori stranieri del nostro paese un contesto davvero genuino, fedele alla nostra storia, alla nostra cultura ed alle prelibatezze enogastronomiche, naturali e paesaggistiche di una delle regioni più amate al mondo.

Ovviamente accanto a ciò non si poteva non garantire servizi ed infrastrutture di assoluto pregio, e di ricreare un ambiente da far innamorare chiunque, con piscine panoramiche e porticati in pietra, romantiche logge e mobili antichi.

A far da cuore pulsante di questo "Feudo del XXI° secolo" nel 2010 verrà inaugurato come struttura ricettiva il Castello settecentesco ad oggi sottoposto ad un delicato restauro, che sarà provvisto di 41 suites, botteghe artigiane tipiche, piscine, terrazze, ed un immancabile centro spa e wellness per la gioia ed il sollazzo dei comproprietari delle ville e degli ospiti del complesso.

Il territorio del complesso inoltre vanta la presenza di una flora ed una fauna ricchissime, oltre a comprendere 41 ettari di vigneti in produzione da cui vengono ricavati pregiati vitigni di Sangiovese, Cabernet, Merlot e Petit Verdot. Per non parlare degli immancabili ulivi, emblema dello straordinario microclima toscano che in tutto il mondo ci invidiano.

All'interno di questo complesso sarà possibile fruire di servizi privati di concierge, cuochi personali, corsi di lingue e di cucina, nonché macchine private con autista per i trasferimenti da/per gli aeroporti della regione.