Sidebar

29
Lun, Mag

Uso indebito di carte di credito: arrestata Silvy Lubamba

Cronaca
Stile testo

Vi ricordate di Silvye Lubamba, la prorompente shwgirl toscana di origini congolesi che tra un'ospitata e l'altra ha vissuto un periodo di ottimi incassi nei primi anni 2000?

 

lubambaBene, è stata arrestata per uso indebito di carte di credito. Secondo le accuse sarebbe stata solita impossessarsi di carte di credito e bancomat dei suoi compagni (che evidentemente cambiavano spesso) per fare acquisti o prelevare somme anche ingenti di denaro.

Gli agenti del commissariato milanese di Bonola, dopo essersi accorti che la Lubamba era irreperibile, l'hanno incastrata con uno stratagemma (portandola in commissariato per riconoscere su un album fotografico il presunto ladro di un bagaglio di cui aveva denunciato il furto) e ponendola in stato di fermo.

Nata il 29 febbraio 1972 (ma festeggia il 1° marzo perché prima porta sfortuna) a Firenze, nel 1992 è la prima concorrente di miss Italia di colore ma fu squalificata per aver posato nuda in un servizio fotografico. Nel '98 è nel cast di Guida al Campionato a fianco di Gene Gnocchi e partecipa a qualche film (Ivo il tardivo, Fughe da fermo, Chiavi in mano).

Nel 2004 diventa ospite fisso a Markette, programma di Piero Chiambretti e nel 2005 partecipa al reality La Talpa.

Già più volte a giudizio per uso spregiudicato di carte di credito anche con la madre e la sorella, nel 2010 è stata condannata a Firenze a due anni e due mesi oltre che al pagamento di 12.147 euro a Diners Club.

Interessanti anche le sue avance alla politica: nel 2008 festeggia con Bossi e gli attivisti l'exlpoit elettorare della Lega Nord ("Sono una di voi"); nel 2001 però si era candidata alle comunali di Roma con la lista Bonino (2 voti). Nel 2009 corse con il centrodestra per il comune di Latina.

Chissà se i suoi genitori quando si trasferirono dal Congo pensavano di dar vita a un esempio così magniloquente di integrazione.

---

Ti è piaciuta la notizia? Clicca qui e metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per restare sempre aggiornato

Articoli più letti