Sidebar

26
Sab, Mag

Bossi nel Paese delle Meraviglie

Perla del giorno
Stile testo

A Topolinia è stata una giornata importante. I rappresentanti di molti importanti paesi si sono ritrovati per parlare del futuro del mondo.

 

Ha introdotto i lavori il commissario Basettoni, che ha sottolineato quanto sul fronte criminalità si importante sgominare la banda di Macchianera e acciuffare Pietro Gambadilegno, sempre pronto a commettere reati che guastano la quiete pubblica.

Sulla stessa lunghezza d'onda il sindaco di Paperopoli (che ce l'aveva con la Banda Bassotti) mentre Trilly ha affermato di aver sotto controllo la situazione con Capitan Uncino. Ha chiesto invece aiuto internazionale il sindaco di Gotham City, poiché Joker continua a non dare tregua.

Ma c'è stato spazio anche per i temi economici: Rockerduck è intervenuto per sottolineare la forza economica che Paperopoli ha assunto in chiave internazionale grazie all'esplosione dell'export e all'alleanza imprenditoriale con Paperon de Paperoni.

Alice, rappresentante del Paese delle Meraviglie, prima di uscire a farsi una canna ha apprezzato l'aiuto dato dal Paese dei Balocchi per rinchiudere il Bianconiglio in un centro di salute mentale.

In conclusione, il personaggio più di fantasia tra quelli intervenuti al convegno: Umberto Bossi.

"La Padania è una nazione stimata e conosciuta in tutto il mondo. L'Italia sta in piedi perché c'è la Padania che pompa i soldi, altrimenti cadrebbe" ha dichiarato dal pulpito.

Standing ovation al momento di salutare la folla acclamante con il solito rutto.

---

 

diventa fan su facebook

vota su oknotizie